Cimitero comunale:emergenza fabbisogno posti/loculi per tumulazioni

November 23, 2017

IL SINDACO
PREMESSO che questa Amministrazione Comunale, nelle more della realizzazione dell'ampliamento del Cimitero è stata costretta a fronteggiare l'emergenza tumulazioni - fabbisogno posti/loculi nel Cimitero Comunale di Sgurgola con la requisizione temporanea dei loculi non occupati ma già concessi (antemortem) a privati;
ATTESO che le requisizioni di loculi già eseguite presso i colombari comunali, hanno avuto inizio nel mese di settembre 2015 e vengono effettuate tuttora nelle ipotesi di salme prive di posto/loculo acquistate in vita;
RILEVATO che nel cimitero comunale di Sgurgola la realizzazione in corso del sopra citato nuovo padiglione, con capienza di n. 320 loculi, al momento ha subito una battuta d'arresto;
ATTESO che sono state completate tutte le aree interessate dai lavori;
VISTA la relazione tecnica redatta dal DD. LL. Arch. Giuseppe Pistoiesi dalla quale di rileva che i blocchi dei nuovi loculi sono finiti e gli stessi sono idonei per la tumulazione di salme, e resta da realizzare la pavimentazione stradale;
CONSIDERATO : Che la mancata tumulazione delle salme comporta comunque una situazione di pericolo pubblico di natura igienico sanitaria e, in assenza di alternative utili, purtroppo si è reso necessario ed urgente requisire temporaneamente i loculi al fine di seppellire le salme a deposito nei modesti spazi-locali comunali di servizio;
Che la requisizione effettuata si è resa pertanto necessaria al fine di consentire una sistemazione confacente al decoro e sacro rispetto per i defunti, a salvaguardia dell'igiene pubblica e quindi anche a salvaguardia della pubblica e privata incolumità; tanto senza voler oltremodo onerare in concessionari atteso che eventuali danni causati dalle provvisorie tumulazioni ed operazioni di estumulazione, prima della restituzione ai legittimi concessionari, saranno a carico del Comune di Sgurgola;
Pertanto, alla luce della nuova delicata e inaspettata situazione determinatasi si registra un grave rallentamento nei correnti lavori, peraltro nell'imminenza delle condizioni meteo avverse dell'incombente stagione invernale; rispetto a tanto, in presenza dell'auspicato a breve positivo superamento del forzato fermo con la conseguente ripresa dei lavori, l'effettiva disponibilità dei nuovi loculi e quindi la loro utilizzabilità per raccogliere le salme provvisoriamente sistemate nei loculi requisiti è prudentemente ipotizzabile al 30 dicembre 2017.

RILEVATO, purtroppo, che le norme finanziarie vigenti sull'armonizzazione contabile introdotte dal D.Lvo n. 118/2011 e s.m.i. ed i conseguenti minori trasferimenti regionali e statali, non consentono di assumere sul bilancio dell'Ente ulteriori oneri finanziari né il poter utilizzare il copioso esistente avanzo di amministrazione per altri interventi e/o azioni atte a recuperare e rendere utilizzabili in via subordinata, vecchi e diversi insistenti loculi nel cimitero storico comunale;
CONSIDERATO, pertanto, che alla data di disponibilità dei nuovi loculi all'interno del Cimitero comunale, le requisizioni tutte effettuate avranno superato il termine di mesi dodici di occupazione del loculo dal giorno di tumulazione;
VISTO l'art. 4 del D.Lgs 267/2000;
ACCERTATO il rispetto dei presupposti per l'adozione di ordinanze contingibili ed urgenti da parte del Sindaco ossia:
a)   la necessità di intervenire, intesa come situazione di fatto, che rende indispensabile derogare agli ordinari mezzi offerti dalla legislazione, tenuto conto delle presumibili serie possibilità di pericolo nei confronti dello specifico interesse pubblico da salvaguardare;
b)   fronteggiare un'eventuale situazione di pericolo dal punto di vista igienico -sanitario;
VISTO il Regolamento di Polizia Mortuaria; RITENUTO di dover provvedere adeguatamente in merito;
ORDINA
La tumulazione delle salme nei nuovi costruenti loculi, in quanto la loro struttura e rifinitura è realizzata,
DISPONE
Che la presente Ordinanza, oltre che trasmessa per le vie brevi, verrà al pari notificata alla Ditta Arcolor di Anagni, al Direttore dei Lavori Arch. Giuseppe Pistoiesi, al Responsabile dell'Ufficio Tecnico Comunale e quando e ove occorra ai soggetti titolari di atto di vendita dei loculi in oggetto. Altresì, la presente Ordinanza verrà al pari trasmessa al Prefetto, alla Procura della Repubblica ed alle Forze dell'Ordine di Sgurgola, al Comando PM di Sgurgola.
INFORMA
Che ai sensi della Legge n° 241 del 07.08.1990 "Nuove norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi" e sue modifiche ed integrazioni, tutti gli atti e la documentazione relativa alla presente Ordinanza, possono essere consultati presso l'Ufficio Tecnico - del Comune di Sgurgola con sede in Via Roma n° 6, che restano a disposizione per tutti i chiarimenti che dovessero essere richiesti.
Che avverso la presente ordinanza è possibile presentare ricorso entro 60 giorni al TAR di Latina ovvero ricorso straordinario al Presidente della Regione Lazio entro 120 giorni.
Che copia delle stessa dovrà essere affissa presso la sede comunale, Albo Pretorio on-line e sul sito internet di questo Comune e presso il cimitero Comunale.
LA PRESENTE ORDINANZA E' CONTINGIBILE ED URGENTE AI SENSI DELL'ART. 54 DEL T.U.E.L.

 

 

Allegati:

Ordinanza 32

 

 

 


 

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

AVVISO PUBBLICO DI CONSULTAZIONE PER L'AGGIORNAMENTO DEL PIANO TRIENNALE DI PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE DEL COMUNE DI SGURGOLA

13/01/2020

1/10
Please reload

 avvisi/news            

 Festa dell'Uva       

 Turismo                 

 Trasparenza            

COMUNE DI SGURGOLA

Via Roma, 10

03011 Sgurgola (FR)

C/F e P.IVA 00310610605

Privacy

Recapiti

Tel. +39 0775 7458110

Fax +39 0775   745827

PEC: protocollo@pec.comune.sgurgola.fr.it

Get Social

  • insta
  • Grey Facebook Icon
  • Grey Twitter Icon